La fotografia e i Fotografi

Incontro con Joan Fontcuberta venerdì 6 marzo ai Musei Civici di Reggio Emilia

Scritto da Image Consult • Giovedì, 5 marzo 2015 • Commenti 0 • Categoria: Eventi

Da una trentina d’anni Joan Fontcuberta scompiglia il mondo della fotografia con una serie di geniali progetti che giocano con il potere, il fascino e il rischio contenuto in ogni immagine. Per invitare lo persone a sbarazzarsi delle abitudini e a esplorare i confini tra realtà e finzione. Con responsabilità e… humor.

Venerdì 6 marzo alle ore 19.00 Joan Fontcuberta incontra il pubblico ai Musei Civici di Reggio Emilia.
Il fotografo spagnolo, in questi giorni in città per lavorare a Gastropoda, parlererà del suo lavoro e dei suoi progetti, in dialogo con il critico Elio Grazioli.

Chi è
Joan Fontcuberta (Barcellona 1955). Si è affermato a livello mondiale a metà degli anni Ottanta. All’attività di fotografo alterna quella di pubblicitario, artista plastico, critico, insegnante, storico, giornalista. Nel 2013 gli è stato assegnato il premio Hasselblad.


>>Continua a leggere "Incontro con Joan Fontcuberta venerdì 6 marzo ai Musei Civici di Reggio Emilia"

1373 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

A Milano torna la collezione Malerba

Scritto da Riccardo Pirana • Martedì, 5 luglio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mostre


Si inaugura oggi la mostra Strade e città, con una inedita selezione di foto provenienti dalla collezione Malerba


>>Continua a leggere "A Milano torna la collezione Malerba"

2548 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Immagini inquietanti - Milano

Scritto da Image Consult • Venerdì, 31 dicembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre

Se ancora non ci siete stati avete tempo fino al 9 gennaio per visitare la Mostra Immagini inquietanti / disquieting images alla Triennale di Milano.
Curata da Germano Celant e Melissa Harris, raccoglie una serie di fotografie radicate in esperienze inquietanti tanto reali quanto diverse nella loro varietà.

La selezione delle opere sottolinea come l'attenzione vada posta nell'interpretazione, nella sfida, in ciò che viene espresso o lasciato inespresso.




Immagine: Elena Dorfman Rebecca 1, 2001 © Elena Dorfman / Edwin Houk Gallery



>>Continua a leggere "Immagini inquietanti - Milano"

3323 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Micheal Jackson vestito di luce - 12 foto di Arno Bari, Milano

Scritto da Image Consult • Venerdì, 8 ottobre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre
Alla Galleria della FNAC di Milano (via Torino angolo via Palla) un appuntamento inperdibile: apertura della mostra dedicata a Michael Jackson. Saranno esposte 12 fotografie inedite ed esclusive della pop star, ritratto dal grande fotografo francese Arno Bani.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 20 al 25 ottobre 2010.

Rimasti finora inediti e gelosamente custoditi dal segreto, i ritratti saranno venduti all’asta a Parigi, presso Drouot, il prossimo 13 dicembre. Le fotografie saranno esposte, anche a New York, Berlino e Parigi.

La mostra alla FNAC è un’occasione unica per scoprire delle immagini che dopo l‘asta parigina spariranno per sempre dalla visione del grande pubblico per entrare a far parte di collezioni private. Queste fotografie del re del pop sono il risultato di una avventura straordinaria vissuta dal fotografo a cui la star ha eccezionalmente affidato la sua immagine.


>>Continua a leggere "Micheal Jackson vestito di luce - 12 foto di Arno Bari, Milano"

2815 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

6 miliardi di Altri - Yann Arthus-Bertrand, Roma

Scritto da Image Consult • Martedì, 29 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre



Dall'11 giugno al 26 settembre ai Mercato di Traiano Museo dei Fori Imperiali sarà possibile visitare la mostra 6 miliardi di Altri di Yann Arthus-Bertrand.

L’evento, che nasce da un progetto di Goodplanet, è promossa da Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali e con l’organizzazione e i servizi museali di Zètema Progetto Cultura e sostenuto grazie al contributo di BNL e BNP Paribas.

Nel 2003, dopo La Terra vista dal Cielo, Yann Arthus-Bertrand, con Sybille d’Orgeval e Baptiste Rouget-Luchaire, ha lanciato il progetto 6 miliardi di Altri: 5.600 interviste filmate in 78 paesi da 6 registi che sono andati in cerca degli Altri. Dal pescatore brasiliano al negoziante cinese, dall'attore tedesco al contadino afgano: a tutti sono state fatte circa 40 domande sui temi socioculturali ed esistenziali che da sempre accompagnano il genere umano.

Ciò è stato realizzato col fine di generare una sorta di pensiero globale in grado di far capire meglio chi siamo e chi sono gli altri che vivono nel nostro stesso pianeta.


>>Continua a leggere "6 miliardi di Altri - Yann Arthus-Bertrand, Roma"

4425 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Workshop da sogno in Islanda con PhaseOne

Scritto da Image Consult • Sabato, 22 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Workshop


PhaseOne organizza dal 29 agosto al 5 settembre un workshop da sogno in Islanda, forse il paese più spettacolare per i fotografi di paesaggio, con la possibilità di utilizzare il sistema fotocamera PhaseOne 645 con P65+!
Il percorso è stato appositamente studiato per poter ammirare e catturare la maggior varietà di paesaggi offerta da questa terra strordinaria.

PhaseOne si avvale della collaborazione del fotografo di fama mondiale Daniel Bergmann per impostare un ordine del giorno che vi lascerà stanchi, ma pienamente ricompensati! Daniel e gli altri  istruttori guideranno i partecipanti in ogni fase per ottenere le migliori immagini di questo paese remoto. 

All'arrivo i partecipanti sosteranno a Reikiavik per ricevere un'introduzione all'utilizzo del sistema PhaseOne, per prendere familiarità, prima di partire il giorno dopo per lìinizio di questa avventura.



I partecipanti viaggeranno in furgoni (5 per furgone) con un istruttore personale e autista Phase One. Ci sarà tutto il tempo per scattare durante le molte escursioni che andranno dagli altopiano del sud con le riserve naturali Fjallabak e Skaftafell e fino al ghiacciaio Vatnajokull. Un programma impegnativo ma di grande soddisfazione!


>>Continua a leggere "Workshop da sogno in Islanda con PhaseOne"

3044 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La fotografia in Italia. 1945-1975 - Collezione Morello, Milano

Scritto da Image Consult • Domenica, 28 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre

Per la prima volta viene presentata al pubblico la straordinaria collezione di Paolo Morello, con la sua serie di opere in stampe originali che raccontano la storia della fotografia italiana dall’immediato secondo dopoguerra fino alla metà degli anni Settanta.

Sono gli anni in cui la fotografia in Italia registra, in assoluto, le sue punte massime di incidenza sociale; quando, nell’immediato dopoguerra, la televisione non aveva ancora preso il sopravvento e l’informazione era mediata attraverso la stampa illustrata (e dunque, attraverso la fotografia).

Proprio in quegli anni, inoltre, una generazione di giovani, per la prima volta, comincia a pensare alla fotografia come a una professione.

Questa inedita osmosi tra fotoamatori e fotografi professionisti produce risultati di una qualità che non sarebbe mai più stata eguagliata.


>>Continua a leggere "La fotografia in Italia. 1945-1975 - Collezione Morello, Milano"

2996 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Polaroid, Mostra fotografica - Bari

Scritto da Image Consult • Venerdì, 26 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre

Enfance, polaroid-transfer di Antonio Tartaglione (2001)

Viene inaugurata stasera 26 febbraio alle ore 19, presso Artoteca Alliance (Associazione Italo – Francese), la mostra fotografica POLAROID, un omaggio ad una procedura tecnica che seppe diventare anche un linguaggio fotografico straordinario.

Saranno esposte opere di Catany, Cecere, Corazziari, Galimberti, Garzia, Gastel, Laera, Stefanelli, Stragapede, Tartaglione A., Tartaglione R., Tingaud, Tovbis, Vovlas, Zanni.


>>Continua a leggere "Polaroid, Mostra fotografica - Bari"

3337 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Mississipi Niagara - Alec Soth, Milano

Scritto da Image Consult • Domenica, 21 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre

La mostra, alla Triennale di Milano fino al 21 marzo 2010, presenta uno dei protagonisti della ricerca fotografica contemporanea, lo statunitense Alec SothSleeping by The Mississippi del 2004 e Niagara del 2006, oltre a diversi materiali d'archivio, che aiutano a comprendere la nascita e lo sviluppo di questi due progetti e dei due libri ad essi collegati.

Le immagini esposte in quest’occasione narrano due luoghi caratteristici e per molti aspetti emblematici degli Stati Uniti, gli insediamenti e la natura lungo il corso del fiume Mississippi e le cascate del Niagara, senza retorica, con una straordinaria capacità di penetrare in quella che è la realtà più autentica di quei territori e dei loro abitanti o visitatori. Una vicenda fatta di storie minime, marginali, che dà vita a immagini nelle quali si condensa non solo l'esperienza personale del fotografo, ma anche una lunga tradizione fotografica americana, che da Walker Evans giunge sino a William Eggleston.

Ritratti, paesaggi, compongono una narrazione per immagini che è insieme emotivamente partecipe e lucidamente critica, attraverso una tecnica assolutamente impeccabile.
(Minneapolis, 1969). La mostra si compone di circa quaranta opere, che permettono di leggere le due serie che hanno dato la prima fama al fotografo e che non sono mai state esposte in Italia,




>>Continua a leggere "Mississipi Niagara - Alec Soth, Milano"

2750 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Cabbage - David Stewart e Sandy Skoglund, Macerata

Scritto da Image Consult • Venerdì, 29 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mostre

La mostra Cabbage curata da Camilla Boemio, indaga il filone della fotografia surreale.
Alla collettiva partecipano due dei più famosi fotografi internazionali caratterizzati per le complesse fotografie : David Stewart e Sandy Skoglund .

Il titolo della mostra prende il nome della serie esposta di David Stewart : Cabbage (cavolo) – come il vegetale è composto da tante parti che rivelano aspetti e sfaccettature diverse; così le fotografie e il linguaggio scelto rivelano aspetti sociali e fantastici di una realtà a tratti alterata , a tratti reinterpretata ed analizzata Nell’ 1995 ha diretto e prodotto il breve film , presentato in anteprima italiana alla mostra , Cabbage con il quale è stato nominato al prestigioso BAFTA .
Accompagnano il film la serie surrealistica fotografica sui vegetali maligni .

L’altra serie esposta è Fogeys: realizzata nel 2001, tratta il tema del corpo in modo kitsch, rappresentando le figure simili a un cartoon e raccontando di persone invecchiate in modo scandaloso e inadeguato. Stewart racconta storie tra il surreale e l’ironico; costruisce le scene in modo preciso come parte di un film, di un racconto, come lui le vede, utilizzando colori netti e pieni, pop e kitsch.


>>Continua a leggere "Cabbage - David Stewart e Sandy Skoglund, Macerata"

7076 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!