La fotografia e i Fotografi

Realizzare scatti creativi con la fotografia ad alta velocità

Scritto da Image Consult • Venerdì, 22 luglio 2016 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

La fotografia ad alta velocità è un mezzo molto usato per ottenere effetti particolari e creativi specialmente nel campo food e pubblicitario, si possono ottenere immagini di forte impatto specie con i liquidi.

Ma il limite di questa applicazione è solo l'immaginazione, perché limitarsi al table top? Guardate per esempio questi scatti di Christian Hough.

Christian_Hough Christian_Hough


>>Continua a leggere "Realizzare scatti creativi con la fotografia ad alta velocità"

1669 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Filtri fotografici per paesaggio, qualche consiglio per utilizzarli

Scritto da Riccardo Pirana • Martedì, 7 luglio 2015 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica


Filtri anti-UV

I filtri anti-UV trasmettono tutti i colori visibili senza alcuna perdita, bloccando al contempo i raggi ultravioletti che sono invisibili ad occhio nudo ma non al sensore e che causano velature bluastre e modifiche di colore.

Dove e quando possono presentarsi disturbi da radiazione ultravioletta?

Il sole non emana solo luce, ma anche radiazioni ultraviolette (UV) che è di simile intensità, benché ridotta dall'atmosfera. In zone di mare o montagna dove l'aria è molto pulita, la radiazione UV ha maggiore intensità e può produrre una velatura bluastra sulle foto, in particolare può presentarsi in forma di "foschia" sugli sfondi e causare una perdita di definizione.
Il grado di distorsione del colore ed effetto foschia dipende dalla sensibilità della pellicola o del sensore ai raggi UV e dalla trasmissione delle ottiche; obiettivi a più lenti bloccano di più di obiettivi a minor numero di lenti. In ogni caso, un buon filtro anti-UV elimina gli effetti di disturbo e assicura fedeltà cromatica, migliore contrasto e massima croccantezza dei dettagli.


>>Continua a leggere "Filtri fotografici per paesaggio, qualche consiglio per utilizzarli"

2622 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ottieni effetti diversi dallo stesso fondale in carta!

Scritto da Riccardo Pirana • Sabato, 4 luglio 2015 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

È fondamentale scegliere il colore del fondale da utililzzare osservandolo con esposizione piena.

Bisogna però sempre ricordare che un solo fondale può offrire effetti differenti grazie alla scelta dell'illuminazione. Infatti sovra o sottoesponendo di uno o due stop è possibile ottenere un colore più chiaro o uno più scuro.

Visualizza, cliccando qui, la tabella che mostra come alcuni dei colori della palette fondali in carta Multiblitz by BD possono diventare con una modifica dell'esposizione (le miniature proposte sono cromaticamente solo indicative dell'effetto ottenibile).


>>Continua a leggere "Ottieni effetti diversi dallo stesso fondale in carta!"

2014 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Christian Hough: “Come catturo il colore”

Scritto da Riccardo Pirana • Giovedì, 28 maggio 2015 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

L’uso del giusto riflettore è essenziale
per la riuscita di un lavoro

Impostare l’illuminazione per le fotografie di capelli può essere davvero complicato, anche se molti fotografi tendono a sottovalutare questo aspetto. Attraverso un’infinità di stili, forme, finiture e strutture - per non parlare dei colori - fotografare i capelli può essere una sfida anche per il più esperto dei fotografi. Naturalmente, tutto questo senza considerare il lavoro di preparazione del volto della modella e di illuminazione dello sfondo!

Come per tutti i tipi di fotografia, anche per le foto di capelli è fondamentale, oltre all’uso dei riflettori giusti, avere le idee chiare sul risultato che si vuole ottenere e in che modo.

Per iniziare

È tutta questione di luce, giusto? Beh, sì ... e no. Il controllo delle ombre è altrettanto importante per dare forma ai capelli e al viso. Con troppa luce si perde l’atmosfera e riducendo le ombre o dando troppa luce allo sfondo si rischia di sbiadire il colore. Con troppa poca luce si perde la forma. Pertanto, avere a disposizione i giusti modellatori per dirigere e controllare la luce dove più serve è essenziale al successo di uno scatto di capelli. Si tratta più di controllo che di potenza.

Tenendo ben presenti queste osservazioni, sono comunque importanti anche l’illuminazione dello sfondo e la sua intensità; e anche valutare quanto spazio occorre prima di installare l’illuminazione. Non c'è niente di peggio che dover spostare tutte le luci per sistemare lo sfondo appena prima di iniziare a scattare, per cui è meglio dedicare qualche minuto alla messa a punto dell’illuminazione luce dello sfondo in relazione alla modella.


>>Continua a leggere "Christian Hough: “Come catturo il colore”"

1112 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Filtri fotografici, qualche consiglio

Scritto da Riccardo Pirana • Martedì, 12 maggio 2015 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica


I filtri fotografici, se usati in modo efficace e senza eccessi, migliorano l'immagine. Alcuni filtri sono particolarmente utili per chi fotografa all'aperto, in particolare per le foto di paesaggio.

Filtri anti-UV
I filtri anti-UV trasmettono tutti i colori visibili senza alcuna perdita, bloccando al contempo i raggi ultravioletti che sono invisibili ad occhio nudo ma non al sensore e che causano velature bluastre e modifiche di colore.

Dove e quando possono presentarsi disturbi da radiazione ultravioletta?
Il sole non irraggia solo luce, ma anche radiazioni ultraviolette (UV) che è di simile intensità, benché ridotta dall'atmosfera. In zone di mare o montagna dove l'aria è molto pulita, la radiazione UV ha maggiore intensità e può produrre una velatura bluastra sulle foto, in particolare può presentarsi in forma di "foschia" sugli sfondi e causare una perdita di definizione.
Il grado di distorsione del colore ed effetto foschia dipende dalla sensibilità della pellicola o del sensore ai raggi UV e dalla trasmissione delle ottiche; obiettivi a più lenti bloccano di più di obiettivi a minor numero di lenti. In ogni caso, un buon filtro anti-UV elimina gli effetti di disturbo e assicura fedeltà cromatica, migliore contrasto e massima croccantezza dei dettagli.


>>Continua a leggere "Filtri fotografici, qualche consiglio"

1308 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

NEC Spectraview: la tecnologia che fa la differenza nel mondo del colore

Scritto da Riccardo Pirana • Mercoledì, 16 luglio 2014 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

Le esigenze dei professionisti che lavorano in ambito creativo sono cambiate molto in questi ultimi anni. I clienti oggi hanno una accresciuta consapevolezza di quanto il colore sia importante nel campo del marketing e della comunicazione, e nessun professionista attivo nel mondo della stampa, pre-stampa, fotografia e pubblicità può permettersi di non avere un sistema di gestione del colore.

Il Colour Management richiede monitor con una riproduzione del colore estremamente accurata: i monitor NEC Spectraview garantiscono i più alti standard di riproduzione del colore.

Vai ai capitoli e scopri la superiorità dei monitor Spectraview:



>>Continua a leggere "NEC Spectraview: la tecnologia che fa la differenza nel mondo del colore"

2352 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Flash Bowens Gemini: scegli il tuo!

Scritto da Riccardo Pirana • Giovedì, 14 novembre 2013 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

geminirx.jpg
geminiclassic.jpg
gemini500r.jpg
geminipro.jpg

Bowens è da 50 anni al vertice del mondo dell'illuminazione flash.

La serie Gemini è il risultato di un lungo lavoro di ricerca e innovazione Bowens per la produzione di flash monotorcia. La serie comprende quattro classi di prodotti (Rx, Classic, R e Pro) concepiti per soddisfare le esigenze di tutti i fotografi, dal semplice amatore all'esigente professionista. Scegli il tuo!

Per facilitare la scelta, abbiamo compilato per te una tabella comparativa delle caratteristiche dei monotorcia Gemini.

Vai alla tabella >>


>>Continua a leggere " Flash Bowens Gemini: scegli il tuo!"

3446 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Cogli la primavera con Trigger Smart!

Scritto da Riccardo Pirana • Lunedì, 25 marzo 2013 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

Fai scattare la tua fotocamera con la luce, il suono ed il movimento!



è lo strumento ideale per realizzare straordinari scatti di animali nel loro ambiente naturale, altrimenti molto difficili, se non impossibili, da realizzare.

è un sistema di motion capture unico e conveniente, creato per “catturare” immagini con facilità facendo scattare la fotocamera a ogni variazione di suono, di aumento d’intensità della luce, interruzione dei raggi infrarossi o movimento, ideale come trappola fotografica per animali selvatici, ma anche per scatti ad altissima velocità in studio!





>>Continua a leggere "Cogli la primavera con Trigger Smart!"

3641 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Capture One Pro 7: Come esportare file originali dai Cataloghi

Scritto da Riccardo Pirana • Martedì, 19 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica



A volte abbiamo bisogno di esportare da un Catalogo un file d’immagine raw con delle modifiche, per i seguenti motivi:

  • Importare l’immagine in un altro database del Catalogo;
  • Continuare a lavorare con il file su un altro computer;
  • Mandare il file raw a un’altra persona per ulteriori modifiche.

Quando si lavora all’interno di un Catalogo di Capture One Pro 7, le regolazioni relative a ogni immagine sono registrate nel database del Catalogo e non all’interno di file associati a quello d’immagine. Pertanto, per avere il file d’immagine originale con le sue regolazioni dobbiamo ricorrere all’opzione Esporta Originali.



>>Continua a leggere "Capture One Pro 7: Come esportare file originali dai Cataloghi"

2895 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Cosa sono le Coordinate Colore L*a*b [CIELab]?

Scritto da Riccardo Pirana • Giovedì, 7 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Tecnica

Il colore è una proprietà fondamentale che esalta la materia, convogliando emozione, significato e valore di un oggetto. Definire precisamente il colore è però un lavoro molto impegnativo, data la soggettività di fondo nella lettura dello stesso, e i retaggi culturali che vi sono legati. Il modo più pratico e accettato internazionalmente è quello di utilizzare uno spettrofotometro per effettuare una misurazione che fornisce una serie di valori numerici, leggibili come punti all’interno di uno spazio cartesiano. Appartengono a questa categoria le coordinate CIELab, che identificano uno spazio colorimetrico all’interno del quale ogni punto (corrispondente ad un vettore partente dall’origine degli assi cartesiani) rappresenta univocamente un colore.

Le grandezze che definiscono ciascuno di questi punti sono semplicemente le tre coordinate a*, b*, ed L*, di cui ciascuna si muove da -100 a +100.

Come visibile anche nel disegno in alto, ogni punto di questo spazio sferico identifica un colore. Agli estremi degli assi (cioè sulle superfici della sfera) giacciono i colori “puri”, mentre tutte le combinazioni possibili nello spettro del visibile nascono dalla combinazione di questi (che stanno dentro la sfera).


>>Continua a leggere "Cosa sono le Coordinate Colore L*a*b [CIELab]? "

2508 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!