La fotografia e i Fotografi

Al via la mostra "Avatar Love"

Scritto da Riccardo Pirana • Venerdì, 7 settembre 2012 • Categoria: Mostre


Presso lo Spazio Farini 6 a Milano, si inaugura mercoledì 19 settembre 2012, con orario dalle 18.30 alle 21.00, la mostra "Avatar Love", con fotografie di Paola Viadana.

Gioco simbolico o rito catartico? Scherzo artistico o tenero pegno d’amore? “Avatar Love” potrebbe anche dirsi il dono del proprio sentimento amoroso all’eternità, in contrasto con la caducità del passaggio terreno. Il lavoro fotografico realizzato da Paola Viadana, ricostruisce l’esperienza autobiografica dell’artista, attraverso due famose bambole/avatar appositamente modificate per assomigliare ai personaggi reali.

Per questo portfolio sono stati ricreati tutti gli oggetti, i vestiti e i particolari fisici appartenenti ai protagonisti proprio per trasporre fedelmente l’intera storia. Come in una sequenza filmica, sono stati ripercorsi luoghi e scorci di vita vissuta, le quinte scenografiche appaiono scelte con una cura speciale e tutto sembra incredibilmente verosimile nonostante l’estrema artificiosità dei protagonisti miniaturizzati. Lo storyboard autobiografico è frutto del lavoro di diversi mesi, durante i quali sono stati allestiti ben 25 set fotografici. L'alta definizione del sensore digitale Hasselblad utilizzato dall’artista gioca un ruolo importante nel rendere ancora più concreta e iperrealistica la percezione di ogni immagine/fotogramma.



Dove: Spazio Farini 6, Via Farini, 6 - Milano
Quando: dal 20 settembre fino al 19 ottobre 2012
Inaugurazione: 19 settembre 2012, dalle 18.30 alle 21.00

Per maggiori info: Spaziofarini6.it

1498 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento
L'autore non consente commenti a questa notizia